VERGOGNA CARIGE1/ GLI AZIONISTI SPOLPATI

0
333

E così il disastro Carige rischia di finire senza che la giustizia sia stato in grado – ancora una volta – di individuare le responsabilità.

Viene da stupirsi che in una città come Genova – giustamente attenta ai propri interessi – nessuno scenda in strada con cartelli e striscioni. Forse siamo molto maturi o troppo rassegnati. O magari in tanti hanno la coscienza un po’ sporca (quelli che osannavano Berneschi durante le assemblee della Carige).

Nessuno grida, nemmeno i partiti che lanciano proclami a ogni piè sospinto, ma in passato piazzavano i loro amici nei cda.

Resta un fatto. Nessuno pagherà a parte gli azionisti grandi e piccoli. Tanta gente comune, tanti ex dipendenti che nella loro banca ci hanno perso 2,2 miliardi di risparmi e sono stati spolpati. 

LASCIA UN COMMENTO