Rosi, dal calcio all’ambiente sempre con passione

0
104

Alla Spezia lunedì 16 dicembre è morto improvvisamente a 65 anni Pierangelo Rosi. In precedenza docente al Liceo Artistico di Carrara, esperto di storia dell’arte e pittore dotato, è stato a lungo impegnato in politica e nel sociale. Un tempo militante di Rifondazione Comunista e responsabile cultura della segreteria provinciale, è stato successivamente consigliere comunale di minoranza a Brugnato durante l’amministrazione centro destra di Claudio Galante. Ha sostenuto numerose battaglie ambientaliste, nel Parco delle Cinque Terre e in Val di Vara; fece parte della prima lista con a capo Franca Cantrigliani, che si contrapponeva all’amministrazione comunale di Riomaggiore succube dell’allora Presidente del Parco Franco Bonanini.

E’ stato uno sportivo, amante del calcio ed allenatore di numerose squadre dello spezzino e della Lunigiana, la sua terra di provenienza. Diretto e generoso, era una persona vitale e come tale ha voluto vivere fino alla fine. Curioso, attento e cosmopolita, nella descrizione dei suoi viaggi sapeva aggiungere lo sguardo dell’artista. Visitare con lui città d’arte, mostre, musei, è sempre stata un’esperienza nuova e imprevedibile.

LASCIA UN COMMENTO