Rimorso elettorale per il M5S? Celo

0
2267

grillo
Tra i vari rimorsi elettorali della mia vita mi mancava quello per il M5S. Sì d’accordo, negli ultimi tempi varie uscite strampalate o pessime figure istituzionali avevano già generato parecchi dubbi. Ma l’altro giorno è arrivato il post di Beppe Grillo intitolato “Ora è il momento di proteggerci”. Io amo un po’ di populismo, ma quello contenuto nel post è il populismo trasformato in una gigantesca, priva di pudore e pericolosa demagogia. Luoghi comuni e appiattimento sui peggiori miasmi della retorica anti migranti. Parole sputate in libertà senza il minimo collegamento con la realtà . Si può ritenere – io non lo sono- che la strada da seguire sia l’espulsione di tutti i migranti economici ma cosa vuol dire “tutti gli irregolari devono essere rimpatriati oggi”. E’ un meccanismo che ha bisogno di identificazioni delle persone, approfondimenti sulle loro storie personali, accordi, fondi, disponibilità di mezzi e uomini. Così è solo berciare per cercare di superare sul terreno dell’assurdo la Lega di Salvini. Per scendere al livello di Grillo non resterebbe che dire: “Dai Beppe tira fuori lo yacht che iniziamo a portare giù in Africa qualche sacchettata di marocchini”.

Vabbè, nel mio album dei rimorsi elettorali già piuttosto affollato mi mancava una figurina. Oggi posso dire con una certa soddisfazione: “Celo”.

E voi?

LASCIA UN COMMENTO