Referendum sulla Costituzione: anche i ricchi divergono

0
1678

pettene

Poi non dite che i miliardari non hanno i loro problemi. Prendiamo i Garrone, quelli del petrolio e di molte altre cose.

Mentre Alessandro Garrone, vicepresidente del gruppo Erg  invitava nella villa di famiglia i rappresentanti dell’ élite genovese per un incontro a favore del Sì al referendum costituzionale, la cognata Anna Pettene (nella foto mentre medita sul Titolo Quinto della Carta), moglie di Edoardo Garrone, avvocatessa e golfista, in predicato di diventare la candidata sindaca di un Ncd che a Genova si muove con vita propria rispetto al partito nazionale, insomma lady Garrone oltre a magnificare sulla sua pagina Fb le doti di Toti, abbandona l’understatement della Genova bene per dare del “racconta balle” a Renzi e invitare a votare No alla sua “schiforma”.

Per i Garrone, dopo il crollo del prezzo del petrolio, un’altra dura prova da superare che rischia di insidiare l’armonia domestica della dinastia. Ma ce la faranno, perché le famiglie dei ricchi non solo sono unite, sono anche chic. #wearefamily

LASCIA UN COMMENTO