Siamo ormai alla Fase 2 ma la situazione in Liguria resta problematica come hanno anche fatto notare 80 sindaci (anche di centro destra come quelli di Savona e Imperia) al presidente Toti chiedendo che non vi siano più nuove ordinanze.

Anche oggi vi proponiamo, come abbiamo fatto spesso di recente, il grafico elaborato dall’epidemiologo Gennaro e dall’ingegner Seccia per i Medici per l’Ambiente Isde con i dati forniti dalla Protezione civile. Si nota come come nei livelli di mortalità cumulativa (ovvero il totale dall’inizio dell’epidemia) la Liguria sia la quinta regione italiana, ma per la mortalità quotidiana relativa al primo maggio sia purtroppo la prima regione italiana.

LASCIA UN COMMENTO