A Genova calano i reati, ma la politica non lo dice

0
1883

Certo, per spiegare ai propri concittadini che le città sono più sicure proprio mentre si piangono le vittime dell’ennesima strage in Inghilterra e a Torino si feriscono in mille terrorizzati da un falso allarme, ci vorrebbe coraggio. Ci vorrebbe una iniezione di coraggio per chi sta sempre lì a dire che le nostre forze dell’ordine lavorano bene ma quando forniscono i dati sui numeri dei reati, sembra improvvisamente spaventato dal dover dare alla popolazione una notizia che sì è buona, ma va in controtendenza con ciò che molti credono.

Eppure, dopo la polizia anche i carabinieri oggi hanno spiegato, dati alla mano, che i reati in città diminuiscono.

Fare politica vuol dire avere coraggio. Il coraggio non è quello di varare leggi speciali e chiudere un occhio, come vorrebbero in molti anche a sinistra, su metodi di interrogatorio un po’ meno costituzionali, ma è quello di parlare ogni tanto al cervello delle persone e non alla pancia. Anche a quelli che hanno molto pancia e poco cervello.

Il problema è che chi dovrebbe parlare al cervello spesso è fatto di sola panza.

LASCIA UN COMMENTO