Eccoli: Giovanni Toti e Marco Bucci accanto al candidato-imputato Edoardo Rixi.

Ti guardano dall’autobus. Sorridenti (si fa per dire).
L’immagine suscita una domanda: ma Bucci ha una sola cravatta?
No, scherziamo. La questione è più seria. E noi non vogliamo dare una risposta.
È giusto che chi occupa un ruolo istituzionale – governatore, ma ancora più sindaco, figura che coincide con l’immagine della città – faccia campagna elettorale in modo molto attivo?
Una domanda che merita di essere posta di fronte al modo di porsi di Bucci che ha scelto di essere schierato. Quindi di mettere volto e nome del sindaco accanto a un simbolo di partito.

LASCIA UN COMMENTO