CARO PD, RICORDI QUANDO TI ALLEAVI CON EX DELLA LEGA E DI AN?

0
1483

Genova leghista! Genova governata dal centrodestra! Genova nelle mani di gente come Matteo Salvini che dice: per i migranti serve “una pulizia strada per strada”.

Da giorni il Pd ha chiamato alle armi. Indietro di cinque punti al primo turno (38% Bucci contro 33 Crivello) ha deciso tentare il tutto per tutto lanciando l’allarme: arriva la destra.

Chissà se così riuscirà a riportare al voto una parte di quel 52% di genovesi che non sono andati alle urne.

Già, Genova – città della solidarietà, della Resistenza – in mano a chi si scaglia contro gli immigrati. Gli ultimi.

Eppure c’è qualcosa di stonato nelle parole di certi esponenti del Partito Democratico. Qualcosa che non le rende credibili.

Ricordi, caro Pd, quando alle elezioni regionali del 2015 eravate voi che avevate imbarcato tanti fuoriusciti del centrodestra come Alessio Saso, che definivate “ex Alleanza Nazionale”? Lo ricordate o no?

E ricordate che tra i sostenitori di Raffaella Paita si parlava anche di Roberto Avogadro, ex sindaco di Alassio e parlamentare della Lega dei tempi di Bossi?

E ricordate infine quando Sergio Cofferati lanciò un solitario allarme: “Ai nostri gazebo per le primarie del centrosinistra sono venuti esponenti della destra che pretendevano di scegliere in casa nostra per poi dar vita a un governo di larghe intese. Tra i promotori e i sostenitori di questa operazione ci sono vecchi arnesi della destra, fascisti non pentiti e revisionisti. C’è persino uno che protestò contro Scalfaro perché non voleva che si festeggiasse il 25 aprile. Insomma, siamo davanti a un problema politico molto serio, che andrà affrontato”.

Ecco, affrontare il problema adesso, a dieci giorni da un ballottaggio molto difficile, non vale.

E’ giusto che qualcuno lo dica: Genova governata dalla Lega sarebbe un calcio alla storia della nostra città.

Ma, ahimé, non siete voi a poterlo dire. Voi magari non ricordate, ma in Liguria c’è chi ha memoria buona.

LASCIA UN COMMENTO