Perché sui libri di scuola la mafia non esiste? (ma i...

TU CHE COSA NE PENSI? In Sicilia ci sono i templi. In Calabria i bronzi di Riace. La Campania ha il Vesuvio. Sulla mafia neanche una riga. Ma perché i sussidiari delle elementari spesso tacciono? E' giusto dipingere per i bambini un mondo senza male? E del cemento in Liguria, dei nostri errori ed orrori è giusto tacere?

Da Genova all’Etiopia, noi emigranti al contrario

Il diario di Giacomo, da oggi gli appunti di viaggio di un genovese in Africa: quaranta giorni tra natura e comunità. Per capire un altro continente e per scoprire se stessi

Brignoli, la maglia della Sampdoria per pochi istanti. E cinque gol

L'ultima di campionato è la giornata degli ultimi che mai saranno primi. Storia del portiere Alberto Brignoli, tutta una stagione giocata in pochi minuti. Quelli sbagliati

“Monitoraggi” per scoprire la fantasia dei giovani artisti

Otto lavori per capire il tempo presente attraverso gli occhi di giovani artisti. Il progetto dell'Accademia Ligustica sarà fino al 22 maggio nella Sala Dogana del Palazzo Ducale di Genova.

Il blog mi ha cambiato la vita

Fare un blog in Liguria si può. E anche impegnarsi per la propria città

Confesso che sono scesa in piazza, ho protestato. E sono felice

PERCHE' NON PROTESTIAMO PIU'? Diario di un flash mob. Perché metterci la faccia e cercare di cambiare è ancora giusto. Ecco come si comincia

Margonara, porto o spiaggia? Le 5 domande ai candidati sindaci di...

Una lettera dalle Mamme della Margonara e dai cittadini. Chi si candida alle elezioni ha il dovere di rispondere alle domande. E quello che dirà deve restare come impegno

I partigiani a Genova sono il doppio del Pd

Seimila tesserati per l'Anpi, tremila per il Pd. Settant'anni dopo la fine della Guerra Mondiale, l'associazione nata dalla Resistenza richiama più persone - e più giovani - dei partiti che ci governano

Nessuna vocazione, dove passano Bagnasco e Bertone

Quest'anno nessun nuovo sacerdote ordinato nella Diocesi. Un deserto. Certo, pesano la crisi delle vocazioni e il calo demografico. Ma forse anche la Curia e chi l'ha retta dovrebbero fare un esame di coscienza