16 C
Genova, IT
domenica, 19 novembre 2017

Giacomo D'Alessandro

21 ARTICOLI 0 COMMENTI

TI RACCONTO I MIEI CARUGGI (ultima lettera da mio nonno)

di Egidio D’Alessandro (testo del 2006) Caro Giacomo, oggi si parla tanto di Centro Storico, e quasi sempre se ne parla male. E’ difficile gestire un...

C’ERA UNA VOLTA IL PALLONE (lettera da mio nonno)

di Egidio D'Alessandro Caro Giacomo, prima della guerra quando ero bambino ho vissuto giorni indimenticabili. Mio papà era imbarcato sul Rex, la più grande nave passeggeri...

Lettere da mio nonno/2: QUANDO VENNE LA GUERRA

LETTERE A MIO NIPOTE: CARO GIACOMO, UN GIORNO VENNE LA GUERRA di Egidio D’Alessandro* Caro Giacomo, prima della guerra era usanza che i ragazzi nelle vacanze...

Lettera da mio nonno : “Caro Giacomo così affondò l’Andrea Doria”

di Egidio D’Alessandro (mio nonno) Caro Giacomo, riprendiamo i miei ricordi di vita sul mare. Questa volta devo con molta amarezza rievocare il naufragio dell’Andrea...

INCONTRI RAVVICINATI DI NOTTE SUL BUS 1 – quanto è facile...

Qualche sera fa ho preso l’autobus che da Caricamento percorre tutta la città fino a Voltri. E’ una linea decisamente multiculturale, dove si incrociano...

LA MIA VITA SULL’OCEANO (lettera da mio nonno)

di Egidio D’Alessandro* Il mare, il mio mare, la mia vita sul mare. Sono tre cose ben distinte, che uniscono la gran parte della mia...

Le band genovesi suonano per l’accoglienza. Questa sera al Carmine

Il tema migranti e accoglienza genera oggi più che mai tensioni e diffidenza. Anche per questo un gruppo spontaneo di giovani genovesi ha deciso...

MANI E PIEDI NELLA TERRA IN VAL BORBERA

Qualche giorno fa si è svolta in Val Borbera la quinta edizione di Boscadrà, una festa rurale suggestiva, intima ed essenziale. La organizza da...

Cos’è per voi il fascismo?/6 “Il male vero è l’indifferenza”

Al fascismo si arriva attraverso l'indifferenza. In questo momento storico temo particolarmente gli indifferenti, perché lasciano in ombra i "migliori" e danno spazio all'emergere...

Caro Francesco, perdona la Chiesa di Genova

Caro Francesco, quando verrai a Genova abbi pietà di noi. E di una chiesa orfana da troppi anni di cura pastorale fresca, innovativa, essenziale, entusiasta. Porta la...